Restauro Chiesa di San Giorgio – IV Lotto – Donori

La costruzione della chiesa venne probabilmente compiuta tra il 1619, anno di fondazione dell’abitato, ed il 1629, anno delle prime celebrazioni nella stessa chiesa parrocchiale documentate nell’archivio arcivescovile di Cagliari.

In questo IV lotto di restauro della Chiesa di San Giorgio si prevedono in primo luogo, i lavori di conservazione, protezione e consolidamento delle decorazioni murali realizzate a tempera nell’intradosso della copertura della Navata, in corrispondenza della terza e della quarta campata e delle ogive della Navata, e nelle volte e  pareti della Cappella del Sacro Cuore e della Cappella di San Francesco.

I suddetti dipinti murali, realizzati nel dopoguerra tra il 1948 e il 1949, sono stati ricoperti nel 1962 da un sottile strato d’intonaco e da una tinteggiatura, nel tentativo di nascondere le macchie d’umidità causate da infiltrazioni provenienti dalla copertura.

Tale intervento e la successiva demolizione dell’intonaco ne hanno aggravato lo stato di degrado, rendendo necessario un restauro conservativo da effettuarsi sui cromatismi esistenti e sui loro supporti.

Translate »