Costruzione Centro Intermodale Passeggeri e Interscambio – Oristano

Concorso Nov 23, 2023

L’intervento in oggetto è l’esito del concorso internazionale nell’ambito del Programma Qualità Italia per la costruzione del “Centro Intermodale passeggeri e stazione di interscambio di Oristano”, il quale rientra tra i nodi di interscambio di secondo livello ed è destinato a porsi ai primi posti tra i nodi regionali. Infatti, la stazione ferroviaria di Oristano, oltre ad avere una funzione baricentrica, è al secondo posto (dopo quella di Cagliari), per numero di passeggeri serviti; inoltre, attualmente oltre 13.000 passeggeri transitano all’autostazione ARST di Oristano o agli altri capolinea del servizio di trasporto collettivo extraurbano su gomma. Lo scopo principale della procedura è quello di realizzare un intervento architettonico ed urbanistico che possa divenire porta di accesso per la città e per il territorio (accesso per il sistema dei servizi rari per i quali Oristano è l’unico riferimento provinciale; accesso per il territorio in quanto in Oristano si attestano tutti i collegamenti verso l’esterno e l’interno).

Il centro intermodale si articola su una piastra, la corte centrale intorno alla quale giace il piazzale in cui si attestano gli arrivi e le partenze degli autobus urbani ed extraurbani, le aree destinate ai taxi ed il parcheggio a raso. La viabilità al servizio del centro intermodale separa i differenti flussi pubblici, privati e di servizio (bus, taxi, autovetture, biciclette, pedoni). Al di sopra di questo “basamento”, la pensilina in calcestruzzo sorretta da pilastri metallici, elemento simbolico e funzionale del progetto. Filtro di luce naturale e contenitore di quella artificiale, eventuale futuro trasformatore di energia solare, contenitore degli impianti tecnologici, la pensilina assolve alla funzione di unione degli spazi del centro intermodale assumendo il ruolo di luogo simbolico e rappresentativo. Il parcheggio a raso ospita 81 posti auto. A questa capacità va sommata 110 posti auto (75 piazza Ungheria, 25 via Nuoro, 10 via Meucci). A queste funzioni vanno sommate le aree destinate a parcheggi motocicli. L’area taxi ospita 8 stalli. La prosecuzione del tunnel di collegamento con l’attuale stazione ferroviaria mette in relazione il centro intermodale con la stazione stessa.

Per admin

Translate »